4 motivi per scegliere un depuratore domestico

Home » Depuratori & tecnologie » 4 motivi per scegliere un depuratore domestico

4 motivi per scegliere un depuratore domestico

Posted on

Depuratori domestici per acqua

Da qualche anno a questa parte sempre più bar, ristoranti, pizzerie e locali in generale si stanno dotando di impianti di depurazione dell’acqua, abbandonando le forniture di acqua imbottigliata in favore di una scelta più economica e sostenibile. Visti i consumi medi di acqua potabile dei pubblici esercizi, infatti, quella di un impianto di depurazione è senza dubbio la scelta più ragionevole in termini di risparmio economico, ottimizzazione degli spazi e dei ritmi di lavoro e per tutti gli altri motivi che ti abbiamo spiegato qui.

Ma cosa dire dei depuratori domestici? Valgono le stesse considerazioni? Ecco 4 motivi per cui dovresti installare un depuratore domestico a casa tua!

 

Smetti di faticare trasportando i cartoni

Quanto è faticoso trasportare i cartoni dell’acqua dal negozio a casa? Dì la verità: se non fosse proprio indispensabile, spesso non avresti la minima voglia di andare a comprarla.

Vai al negozio, cerchi un parcheggio che non c’è, lo trovi dopo un quarto d’ora, non hai monete per il carrello, entri comunque in negozio, prendi due cartoni d’acqua (senza carrello quanta vorresti prenderne?), mezz’ora di fila alla cassa e finalmente, stanco e demoralizzato, puoi incamminarti nuovamente verso la macchina.

Ma non finisce qui.

Torni a casa, non c’è parcheggio, dopo 10 minuti ne trovi uno (ovviamente lontanissimo da casa). Quindi cartoni in spalla e camminare. Sei convinto di avercela fatta ma c’è ancora una sorpresa: l’ascensore è guasto. Quindi via con 4 piani di scale a piedi, sempre con l’acqua in spalla.

A questo punto la domanda è una sola: chi te lo fa fare?

Installando un depuratore domestico hai tutta l’acqua pura che vuoi direttamente nel tuo rubinetto.

La bevi solo frizzante?

Che problema c’è? Grazie ai nostri miscelatori puoi avere acqua naturale e frizzante nello stesso impianto.

 

Liberati dalle bottiglie da smaltire

Il momento dell’acquisto non è l’unico disagio legato all’uso di acqua in bottiglia. Pensa a quanto sarebbe comodo poter bere senza doversi preoccupare della plastica che si accumula.

Facciamo due conti insieme: poniamo che la tua sia una famiglia da 4 persone, e che ognuno dei membri del tuo nucleo famigliare consumi un litro d’acqua al giorno.

La maggior parte dell’acqua è venduta in bottiglie da 1,5 lt: ogni settimana, a casa tua, si producono circa 19 bottiglie di plastica che, nel caso in cui il tuo comune sia servito dalla raccolta differenziata porta a porta, puoi smaltire solo una volta alla settimana, con tutti i disagi che questo comporta nell’economia degli spazi domestici.

Non sarebbe più comodo avere tutta l’acqua pura che vuoi direttamente nel tuo rubinetto?

 

Aiuta l’ambiente

Quando si parla di acqua in bottiglia siamo portati a pensare che l’unico aspetto legato al rispetto dell’ambiente sia quello della produzione e dello smaltimento della plastica.

Difficilmente ci fermiamo a pensare che l’acqua che acquistiamo in negozio sia trasportata su gomma, e quasi nessuno di noi ha in testa un’idea anche vaga di come questo incida sull’ambiente in cui viviamo. È stimato che circa l’80% delle acque minerali sia trasportato su gomma, e sappiamo che in media un autotreno rilascia nell’ambiente 1300 kg di anidride carbonica ogni 1000 km percorsi.

Bere l’acqua del rubinetto, quindi, sarebbe una scelta scontata dal punto di vista della sostenibilità ambientale se non fosse per il fatto che, come ha raccontato il Censis in un rapporto del 2014, il 30% degli italiani non si fida dell’acqua che sgorga dal proprio rubinetto, con picchi del 60% al sud.

Anche in questo caso l’installazione di un depuratore domestico risolve il problema: nessuna emissione di anidride carbonica e acqua al 100% pura e affidabile.

 

Risparmia

Se i punti precedenti si possono applicare a (quasi) tutti i depuratori domestici in commercio, quello del risparmio è il principale punto di forza dei depuratori Acqua Love Sardegna.

Generalmente le aziende che producono e commercializzano impianti di depurazione domestici propongono l’acquisto diretto: il cliente, per potersi portare a casa il tanto desiderato depuratore, è costretto a sborsare cifre che si aggirano sulle migliaia di euro, riuscendo a ammortizzare l’investimento solo sul lungo (o lunghissimo?) periodo.

In Acqua Love Sardegna, invece, siamo convinti che sia fondamentale fare in modo che questa tecnologia rivoluzionaria sia accessibile a tutti e abbiamo pensato di proporti i nostri depuratori in comodato d’uso con una comoda e abbordabile tariffa mensile. Con un piccolo contributo per l’installazione e un prezzo fisso di 9,90€ al mese, puoi avere comodamente a casa tua tutta l’acqua pura che vuoi, naturale/gassata e temperatura ambiente/refrigerata.

Consideriamo ancora la famiglia di 4 persone dell’esempio precedente: abbiamo stabilito che, ogni settimana, questa famiglia consuma 19 bottiglie d’acqua da 1,5lt.

Ipotizziamo un prezzo medio per bottiglia di 0,30€ e otteniamo una spesa media mensile di 22,80€.

Installando un depuratore domestico, questa ipotetica famiglia vedrebbe più che dimezzata la sua spesa mensile per l’acqua.

 

Tutti i motivi per scegliere un depuratore domestico

Riassumendo, dovresti prendere in considerazione l‘installazione di un depuratore domestico Acqua Love Sardegna perché:

  • Fatichi meno. Basta sudare per trasportare in casa i cartoni dell’acqua: l’acqua è già presente a casa tua, e con i nostri depuratori non noterai la differenza tra quella del rubinetto e quella imbottigliata;
  • Produci meno plastica. Con la crescente diffusione della raccolta porta a porta siamo costretti a conservare la plastica per tutta la settimana. Acqua Love Sardegna risolve il problema alla radice, permettendoti di produrne molta meno;
  • Aiuta l’ambiente. Una fetta importante delle emissioni di anidride carbonica è dovuta al trasporto delle merci su gomma. Con i depuratori Acqua Love Sardegna contribuisci in maniera importante a ridurre quelle legate al trasporto dell’acqua;
  • Risparmia. Ultimo, ma primo per importanza, con Acqua Love Sardegna il prezzo è fisso. A soli 9,90€ al mese puoi avere tutta l’acqua che vuoi comodamente a casa tua.

 

 

Vuoi saperne di più? Contattaci!